Rando Hybla - Randonnée degli Iblei

Manifestazione: Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate
Titolo evento: Rando Hybla - Randonnée degli Iblei
Data: 11/03/2018
Organizzatori: asd Pantalithos Hybla, Sport & Turismo
Luogo di ritrovo: Solarino (SR), Bar della Stazione antistante l’antico casello ferroviario della ferrovia Siracusa-Vizzini
Orario: 7.00
Descrizione: Tale manifestazione sportiva ha lo scopo primario di promozione del territorio che in questo caso è quello dell’altopiano calcareo africano degli Iblei, di particolare importanza anche dal punto di vista archeologico e storico, poiché conservano tracce stratificate di storia millenaria testimoniata da necropoli, catacombe e chiese rupestri. È un percorso di grande suggestione, che si snoda attraverso un paesaggio che varia dall’arido tavolato roccioso battuto dal vento alle profonde cave ricoperte da folta vegetazione. L’evento, data la semplicità altimetrica del percorso che si attesta al di sotto di quota 1000 slm di dislivello ed altitudine massima di 160 slm, è da ritenersi sostanzialmente pianeggiante percui permette al cicloamatore, senza troppe difficoltà, di affacciarsi con successo al mondo delle Randonnée.
Note: La manifestazione giunta alla seconda edizione, ha riscontrato nella scorsa edizione un discreto interesse nei partecipanti, che sono stati oltre 100, ma quel che conta è che hanno tutti completato i 200 km con piena soddisfazione. A tutti i partecipanti sarà fornito il Roadbook e si ricorda che in questa tipologia di manifestazioni, ovvero nei brevetti Randonnée non sono previsti obblighi da parte degli organizzatori nel fornire servizi di assistenza sanitaria, alimentare e meccanica, servizio di recupero dei ritirati, da parte degli organizzatori. I Punti di controllo in numero di 10, sono stati scelti con accuratezza, basandosi sul criterio della promozione del Territorio, infatti il primo di esso si trova nel centro della nota località barocca di Noto, il secondo permette di visitare il centro storico di Rosolini, mentre il terzo permette di sconfinare nel territorio di Ragusa, immersi nel Parco Forza inserito nella necropoli di Ispica sino a giungere nella località balneare di Pozzallo. Da quest’ultima si costeggerà tutta la costa su Siciliana per decine di Km, osservando le splendide spiagge di Mar Ispica, oltrepassando la Baia Ulisse, sino alla punta più a sud della Sicilia, ovvero Portopalo di Capo Passero. Da li a giusto qualche km dista il borgo marinaro di Marzamemi, oggi meta turistica di indubbio fascino. Da qui si inizierà il percorso di ritorno passando per la nota località di Avola, citta Natale dei due ciclisti professionisti quali Paolo Tiralongo e Gianpaolo Caruso, successivamente si attraverserà la località di Fontane Bianche per giungere sino a Siracusa o meglio nella splendida isola di Ortigia. La Pantalithos, sarà presente sul percorso, fotografando i partecipanti immersi nello sfondo di questo splendido territorio e fornendo assistenza ove possibile. Il percorso sarà tracciato in ogni incrocio con adesivi facilmente identificabili, di colore arancione, affissi nei relativi pali.
Il punto di ritrovo sarà il Bar La Stazione, antistante l’antico casello ferroviario della ferrovia Siracusa-Vizzini; ai primi cento partecipanti sarà donata una t-shirt della manifestazione mentre a fine manifestazione sarà rilasciato l’attestato per i km percorsi. Infatti all’evento vengono associate delle ciclopedalate di km inferiore e rispettivamente di km 45, 100, 120 140.
Info: 328 3038187 - http://rando.pantalithos.bike